1/7
GIARDINO CANTINA

L’intervento, inserito in un’area all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, concerne la progettazione degli spazi esterni di una Cantina Vinicola di nuova realizzazione. Il progetto interpreta l’agricoltura come produttrice essa stessa di paesaggio, superando il bipolarismo che tende a contrapporre la qualità estetica all’utilizzo del territorio a fini meramente produttivi; si può tornare ad avvallare un’ottica tradizionale, antecedente alla meccanizzazione e all’uso intensivo dei suoli, ove l’agricoltura produceva alimenti, gestiva le risorse e garantiva qualità estetica. Gli spazi agricoli diventano paesaggio, luoghi percepiti e riconosciuti, apprezzati e sostenibili, sviluppando le qualità estetiche ed ecologiche connaturate nell’attività agricola, non prescindendo dalle caratteristiche strutturanti il territorio e dalla sua funzionalità ecologica. Lo sviluppo sostenibile e la salvaguardia del territorio, il benessere degli abitanti, possono passare attraverso la conservazione ed il mantenimento degli aspetti propri di un patrimonio derivante dal connubio di una configurazione naturalistica plasmata dall’intervento antropico a scopi produttivi.

CATEGORIA:        [PRELIMINARE]

LOCALITA':          [CAPESTRANO, AQ]

ANNO:                 [2018]

COMMITTENTE:  [PRIVATO]

logo